Come Creare il Proprio Canale Musicale Youtube e Avere Promozione Gratuita

Emergere nella Musica Come Canale il Proprio Canale Musicale Youtube. Promozione Gratuita

PREMESSA

 

In questo articolo spiegheremo come aprire il proprio canale musicale Youtube e come impostare i settaggi fondamentali al meglio.

Questo è molto importante per emergere nella musica, infatti ci darà, in seguito, la possibilità di farci pubblicità e aumentare le probabilità di essere notati.

Youtube oggi rappresenta il principale mezzo di comunicazione dedicato alla diffusione di contenuti video di diversa natura organizzati in canali dedicati.

Questa mostruosa piattaforma multimediale nasce nel 2005 e da li a poco si è affermata nel web così  velocemente da diventare la principale risorsa a cui ricorriamo quando abbiamo bisogno di recuperare delle informazioni oppure per ascoltare una canzone.

Già nel 2006, quindi solo dopo un anno dalla sua nascita, Youtube viene acquisita da Google per quasi due miliardi di dollari.

A seguito di ciò Youtube viene integrata nel motore di ricerca leader nel mondo occidentale (Google) creando quindi una connessione molto profonda che dovremo utilizzare a nostro favore per aumentare la nostra visibilità nel web.

Dal punto di vista musicale, è possibile non solo agli artisti già affermati, ma anche a quelli emergenti, aprire un canale musicale Youtube per mettersi i vetrina e mostrare al mondo il proprio talento.

Youtube funge quindi da strumento di promozione gratuita della propria musica.

 

APRIAMO IL CANALE YOUTUBE DEDICATO ALLA NOSTRA BAND O ALL’ ARTISTA SOLISTA

La prima cosa da fare è aprire il canale Youtube dedicato alla nostra attività musicale con le giuste impostazioni.

Per far questo dobbiamo avere un account Gmail, nel caso fossimo sprovvisti possiamo crearlo facilmente a questo link.

Rechiamoci poi sul sito di Youtube e tramite il pulsante “Accedi” posizionato sulla barra in alto a destra autentifichiamoci con l’account appena creato.

A questo punto clicchiamo sull’icona relativa al nostro profilo e scegliamo “Il mio Canale”.

Emergere nella Musica Come Creare Canale Youtube.

Dovremo ora scegliere il nome del nostro Canale da inserire nella finestra che si aprirà.

Scegliamo un nome rappresentativo della nostra band o della nostra attività musicale da solista.

In questo campo può quindi essere indicato il nome della band o il nome del cantante.

Procedendo si arriverà a una schermata simile a questa:

 Emergere nella Musica Come Creare Canale Youtube

Il look proposto non è molto accattivante, meglio cliccare su “Modifica Layout” per arrivare a questo risultato più simile all’aspetto classico dei canali Youtube.

Emergere nella Musica Come Creare Canale Youtube

Adesso cambiamo l’icona del canale visto che ora ha un aspetto davvero impersonale. Per farlo dobbiamo andiamo a questo link per modificare le informazioni di base del nostro profilo.

Visto che ci siamo, inseriamo un’immagine di copertina, cambiamo l”immagine del profilo e aggiungiamo le informazioni più importanti.

E’ il momento di attivare al seguente link anche il profilo Google+.

Scegliamo l’opzione “Entra in Google+” presente nella barra superiore sinistra. Verrà proposta una finestra coi dati del nostro canale Youtube, andiamo avanti, personalizziamo l’avatar.

Ora che il profilo è stato creato, vi ritroverete nella home page di Google+, rivolgiamoci sempre alla barra laterale sinistra e scegliamo “Profilo” e poi “Modifica Profilo”.

In questa sezione dobbiamo aggiornare l’immagine di copertina, e aggiungere le informazioni più importanti.

Ebbene si, la procedura che abbiamo seguito per creare un nuovo account Google ha infatti portato alla generazione anche di un profilo Google+ che ci sarà molto utile in seguito.

Come abbiamo accennato nell’introduzione, le due piattaforme infatti sono strettamente interconnesse tra di loro.

Google+ è inoltre uno dei tanti Social Network generali che ci offrono possibilità di promozione gratuita della la nostra musica.

A questo proposito leggi anche COME USARE I SOCIAL NETWORK MUSICALI PER PROMUOVERE LA PROPRIA MUSICA


PERSONALIZZAZIONE CANALE YOUTUBE

 

IMPOSTIAMO UN’IMMAGINE DI COPERTINA

Per iniziare a personalizzare il nostro canale, diamo una sistemata all’estetica. Ritorniamo quindi su Youtube, scegliamo “Il Mio Canale” e clicchiamo sull’immagine di copertina nella parte superiore destra.

Si attiveranno due opzioni, “Modifica Link” e “Modifica la Grafica del Canale”

Emergere nella Musica Come Creare Canale Youtube Cambiare immagine di copertina

Dobbiamo scegliere la seconda opzione e caricare un’immagine con queste caratteristiche : 2650 pixel di Larghezza e x 1440 pixel di Altezza.

L’immagine di copertina va creata appositamente per il canale, dovrà contenere il vostro nome artista o il nome della vostra band e uno slogan che faccia immediatamente capire molto della vostra musica (es.genere, album da promuovere, prossimi live o concerti etc).

Va quindi considerato che anche l’immagine di copertina, se ben ottimizzata, svolge un’azione importante per la promozione gratuita del nostro prodotto musicale.

Vi consiglio questa lettura come approfondimento su come impostare la copertina al meglio Creare la Grafica per l’Header.

 

ATTIVIAMO IL LAYAOUT PER MOSTRARE I CONTENUTI NELLA HOMEPAGE

 

Rivolgiamoci alla parte centrale del canale e clicchiamo su “Aggiungi Sezione”. In questo modo possiamo scegliere le sezioni che vogliamo appaiano nella home del nostro canale agendo sul menù “Contenuti” e “Layout”.

Emergere-nella-Musica-Come-Creare-Canale-Youtube-Personalizzazione canale

Possiamo per esempio iniziare mostrando i video caricati e associando un layout orizzontale oppure a uno verticale a seconda dei gusti personali.

In tal modo i visitatori avranno un’immediata carrellata dei nostri video e questo aumenterà la possibilità che essi vengano visualizzati.

 

IMPOSTIAMO I LINKS AI NOSTRI SOCIAL NETWORK

 

Utilizziamo ora la seconda opzione di modifica “Modifica Links” per indicare i Links ai nostri Social Network operazione che è fondamentale per essere raggiunti al meglio da eventuali visitatori se vorranno mettersi in contatto con noi o sapere di più sulla nostra musica.

Prima di impostare queste informazioni cliccate sempre sul pulsante blue “Modifica Layout” operazione che attiverà la sezione apposita dove inserire i links ai nostri Social Network.

Ad aggiornamento effettuato i links ai nostri social appariranno in forma di icone ufficiali sopra il pulsante rosso “Iscriviti”.

 

IMPOSTIAMO LE OPZIONI PER LA PRIVACY

 

Accanto al pulsante “Iscriviti” inoltre è presente una rotellina che se attivata ci permetterà di impostare alcune preferenze relative alla privacy, tra cui mostrare o nascondere video piaciuti, nostre iscrizioni a altri canali e le playlist salvate.

“Mostra Scheda Discussione” attiverà un pagina dove gli utenti possono iniziare un dibattito, potrete scegliere se permettere ai messaggi inviati di essere subito visibili, oppure se essi debbano essere pubblicati solo dopo la vostra approvazione (funzione utile per controllare lo spam).

Emergere nella Musica Come Creare Canale Youtube Impostazioni Avanzate

 

COMPLETIAMO LA SCHEDA INFORMAZIONI

 

Selezioniamo dalla homepage la scheda “Informazioni” del nostro canale e poi scegliamo il bottone “Modifica Layout”.

Emergere nella Musica Come Creare Canale Youtube Completare la scheda informazioni

 

Questa scheda è di importanza fondamentale perchè in essa potrete indicare:

  • Descrizione del Canale: date una buona presentazione di voi stessi e della vostra musica invitando gli utenti a condividere, commentare e mettere mi piace ai vostri video, nonché invitandoli a iscriversi al canale stesso.

Questa sezione è molto importante e va curata al meglio se vogliamo catturare un buon pubblico!

Parliamo della nostra musica, di quello che ci muove nello scrivere brani, delle nostre ispirazioni e di tutto ciò che può essere utile a rendere il nostro canale unico.

Cerchiamo di coinvolgere il visitatore, trasmettendogli la nostra passione e invitandolo senza insistenza a seguirvi.

  • Inserite una mail di contatto
  • Selezionate il paese a cui fa riferimento il canale
  • Impostate i links ai vostri Social Network

Una volta impostati i links ai vostri Social Network essi appariranno anche nella parte inferiore di questa sezione.

La presenza di questa ultima informazione è davvero vitale in quanto la loro assenza potrebbe costarci perdite di potenziali fun.

Non riusciremo infatti a portare i visitatori sulla nostra pagina Facebook per esempio oppure sul nostro sito web e quindi a coinvolgerli maggiormente.

Se nella sezione “Informazioni ” siamo stati abbastanza bravi per incuriosire, sicuramente gli utenti avranno voglia di accedere a qualche altro contenuto.

ALTRE SEZIONI

 

Recatevi ora in tutte le altre sezioni del canale come Video, Playlist, Canali e Discussione e in ognuna di essere attivate il pulsante “Modifica Layout”.

 

IMPOSTAZIONI AVANZATE DEL CANALE

 

Dedichiamoci ora alle impostazioni avanzate del canale.

La sezione che dobbiamo visitare è quella delle impostazioni di Youtube raggiungibile cliccando sul nostro Avatar nella parte superiore destra della barra del nostro canale.

Emergere nella Musica Come Creare Canale Youtube Impostazioni Avanzate

 

Schiacciamo la rotellina nella finestra che si aprirà, verremo indirizzati a una pagina contenente le impostazioni avanzate organizzate in diverse schede e sottoschede.

 

SCHEDA “PANORAMICA”

STATO E FUNZIONI

La prima scheda che incontreremo si chiama “Panoramica”. Clicchiamo ora su “Altre Funzioni” e poi “Vedi Altre Funzioni”.

In “Stato e Funzioni” potremo accedere a tutte le opzioni attivabili sul nostro Canale.

All’apertura del canale esse non saranno tutte disponibili in quanto alcune potranno essere attivate solo dopo aver raggiunto certi requisiti.

Nei canali nuovi sono pero’ subito attivabili queste funzioni :

  • Monetizzazione: consente di diventare Partner di Youtube monetizzando i nostri video attraverso la sovraimpressione automatica di banner pubblicitari o video pubblicitari.

Si ricevono guadagni in funzione del numero di visualizzazioni che riusciamo a ottenere coi nostri video.

Attivando la monetizzazione, si dovranno poi effettuare degli steps successivi che sono descritti nell’immagine più sotto.

Emergere nella Musica Come Creare Canale Youtube Monetizzazione

  • Live Streaming: per trasmettere video in diretta.

IMPOSTAZIONE PREDEFINITE DEI VIDEO CARICATI

 

In questa parte possiamo impostare delle informazioni standard da applicare quando carichiamo dei nuovi video tra cui vi consiglio di indicare questi parametri:

  • Privacy: Pubblici
  • Categoria: Musica
  • Licenza: Youtube Standard
  • Consenti Commenti: “Tutto tranne i commenti potenzialmente inappropriati” e “Gli utenti vedono i voti di questo video”
  • Lingua: Italiano o Inglese a seconda della lingua principale delle vostre canzoni
  • Consenti agli spettatori di contribuire alla traduzione di titoli, descrizioni e sottotitoli
  • Imposta le statistiche video nella pagina di visualizzazione come pubblicamente visibili

 

CONTENUTI IN PRIMO PIANO

 

Qui puoi indicare un Video o playlist in primo piano e un video di annuncio del tuo canale che Youtube potrà utilizzare per promuovere i tuoi contenuti.

Consiglio pertanto vivamente l’utilizzo di questa funzione per aumentare l’audience.

 

BRANDING

 

Questa sezione permette di aggiungere un logo trasparente che verrà mostrato nella parte bassa inferiore destra di ogni vostro video.

Creare un proprio brand da utilizzare sui diversi social network è molto importante per poter essere facilmente memorizzabili e riconoscibili nel web.

 

AVANZATE

 

“Avanzate” è una delle sezioni più importante di Youtube.

Impostiamo il nostro paese e poi le parole chiave del nostro canale separate da un semplice spazio se la parola chiave è una sola parola oppure tra virgolette se è composta.

Facciamo un facile esempio: “musica indie” pop cantautore “musica alternativa”.

L’indicazione delle parole chiave è fondamentale non solo per far apparire il nostro canale e i nostri video nei risultati di ricerca in Youtube per quella determinata chiave, ma anche in Google.

Una volta individuate le parole chiave da usare, rivolgiamoci allo strumento gratuito Google Trend e testiamo la frequenza con cui esse vengono ricercate in Google e Youtube evitando quelle formulazioni che hanno dei volumi di ricerca nulli.Più sotto un esempio.

Abbiamo impostato la ricerca in Italia, sulla piattaforma Youtube, e abbiamo messo a confronto due termini per cercare di capire quale dei due sia più ricercato.

Emergere nella Musica Come Creare Canale Youtube Parole chiave canale promozione grauita

Un altro parametro che dovremmo tenere in considerazione è anche la concorrenza legata a quella parola chiave: abbiamo trovato un termine molto ricercato e che tuttavia è troppo generale perché si possa risultare nei primi risultati di ricerca sia in Google sia in Youtube.

Se utilizziamo termini troppo generici come “Musica Italiana” etc non avremmo molte possibilità di essere scovati tramite ricerca della parola chiave.

Focalizziamoci quindi su qualcosa di più specialistico, componendo magari delle parole chiave più complesse che accanto alla parola principale (es. Musica) abbiano anche parole più specifiche (es. Musica Elettronica Italiana Lombardia).

Non dimentichiamoci di inserire sempre come parola chiave anche il nome del nostro canale.

La sezione “Avanzate” permette poi di inserire un collegamento a Google Adwors che serve per gestire la pubblicità dei nostri video su Youtube e Google tramite campagne pubblicitarie ad hoc.

Attiviamo inoltre l’opzione “Consenti la visualizzazione del mio canale nei consigli di altri canali” mentre “Visualizza il numero di iscritti al mio canale” è del tutto opzionale.

 

SCHEDA “ACCOUNT COLLEGATI”

 

Questa sezione permette di collegare gli account dei Social Network come Facebook e Twitter al nostro canale Youtube.

Possiamo così scegliere quali contenuti che pubblichiamo su Youtube debbano essere automaticamente condivisi anche sugli altri Social.

 

SCHEDE “PRIVACY” E NOTIFICHE”

 

In queste due schede invece si potranno scegliere delle opzioni che riguardano la privacy delle attività che svolgiamo su Youtube e le condizioni di notifica degli eventi che si verificano sul nostro canale.

A questo punto il vostro canale Youtube è stato impostato correttamente e attende il caricamento del vostro primo video!

 

CONCLUSIONI

Una delle possibilità importanti che abbiamo per avere promozione gratuita nel web è quello di aprire un Canale Musicale Youtube che, se impostato e ottimizzato al meglio, può permetterci di avere maggiore visibilità nel web e aumentare la nostra fun base.

Per fortuna oggi esistono diversi strumenti di promozione gratuita che non richiedono esborso di denaro, aspetto molto importante in quanto sappiamo che per essere un artista emergente che fa della buona musica, occorre già sostenere diverse spese di produzione.

Guarda anche il Video Articolo su Youtube .

 


Iscriviti al Nostro Blog!

 

Se ti è piaciuto l’articolo, ti consiglio di iscriverti al blog tramite il form che trovi in fondo alla pagina del sito per non perdere le prossime pubblicazioni.

Se se lo ritieni utile per qualche tuo amico, inviagli il link.

Puoi lasciare anche un commento o farci una domanda nella sezione immediatamente inferiore all’articolo.

Contestualmente puoi spuntare l’opzione di essere avvisato nel caso di risposte al tuo commento o alla pubblicazione di un nuovo articolo.

Se ritieni interessante la pubblicazione, lasciaci un Like su Facebook e Twitter tramite il banner a lato per supportare EMERGERE NELLA MUSICA.IT e permetterci di lavorare su nuovi contenuti.

Grazie

Come Usare i Social Network Musicali per Promuovere la Propria Musica

Come Usare i Social Network Musicali per Diffondere la Propria Musica

 

Come usare i Social Network per promuovere la propria musica?

Uno dei metodi fondamentali per poter far ascoltare la vostra musica e quindi aumentare la vostra audience è quello di utilizzare prima di tutto i Social Network più famosi.

Esistono tuttavia delle piattaforme Social che sono state create in modo specifico per il mondo musicale.

Quanti di voi le conoscono?

Sono diverse e la cosa più importante è che sono gratuite almeno per le funzioni principali!

E’ molto importante conoscere almeno le più importanti in quanto l’utilizzo di un solo Social Network come per esempio Facebook non basterebbe.

Risulta infatti necessario un’integrazione dei propri contenuti musicali su più piattaforme, ognuna delle quali è specializzata in determinati aspetti.

 

YOUTUBE IL PRINCIPALE SOCIAL NETWORK AL MONDO PER  LA MUSICA E CONTENUTI MULTIMEDIALI

 

Ognuno di voi dovrebbe avere un canale Youtube sul quale caricare i propri video musicali siano essi performance dal vivo, video clip dei vostri brani.

I video delle vostre performance tuttavia devono essere associati a contenuti in cui descrivete la vostra musica comunicando col pubblico e rendendo la visione più interessante.

Per esempio è molto efficace pubblicare video dove raccontate chi siete, che tipo di musica fate, quali sono i progetti a cui state lavorando.

Descrivete e raccontate i vostri brani, come sono nati ed il loro significato.

Potete anche parlare dei vostri prossimi live coinvolgendo il pubblico e magari vi guadagnerete ulteriori seguaci andando in diretta e comunicando direttamente coi vostri fans.

Ricordiamoci che Youtube, come tutti i Social Network, è nato per coinvolgere il pubblico, quindi vi consiglio di evitare di pubblicare solamente i vostri brani in modo completamente asettico!

Ogni video che caricate inoltre andrà poi condiviso su Facebook, Twitter, Tumbler, Snapchat ed eventuali altri social generali che state utilizzando.

Per chi non lo sapesse, Youtube è accessibile al link Youtube.

Per poter creare un vostro canale occorre avere un account Google+ il cui form di registrazione è accessibile a questo link Google+.

Youtube e Google, il più importante motore di ricerca utilizzato nel mondo occidentale, sono profondamente consessi tra di loro.

Pubblicare video su Youtube in modo ottimizzato, permetterà a Google di indicizzare meglio i vostri contenuti e a darvi una certa posizione nei risultati di ricerca.

Questo aumenterà considerevolmente la vostra visibilità nel web e vi permetterà di essere più facilmente intercettati e notati.

Parleremo più diffusamente di come effettuare delle pubblicazioni su Youtube in modo ottimale per avere un buon posizionamento in Google.

 

GOOGLE+

Google+ funge anch’esso da social media per cui potete condividere post, video o iscrivervi a delle apposite community musicali dove poter promuovere e la vostra musica.

Potrete anche creare una community tutta vostra dove pubblicare i vostri contenuti e accendere dei dibattiti sulle tematiche per voi più importanti col lo scopo di coinvolgere più persone possibili.

I post che facciamo su Google+ devono essere corredati degli hashtag appropiati e coerenti col contenuto da pubblicare, questo per aumentare la possibilità di essere visualizzati dagli utenti i cui interessi corrispondono agli argomenti espressi dagli hashtag.

Non dimenticate la regola d’oro per l’utilizzo di tutti i Social Network, quella di visitare pagine e community di generi musicali simili al vostro e di partecipare attivamente con commenti, like e post.

 

FACEBOOK IL PIU’ FAMOSO SOCIAL NETWORK GENERALE

 

Facebook è sicuramente uno dei Social Network più utilizzati in assoluto in tutto il web pertanto esso si presta in modo molto efficace alla promozione musicale.

Oltre alla pubblicazione dei vostri contenuti artistici direttamente sul vostro profilo personale, potete provare ad aprire una pagina ufficiale artista dove concentrare i post musicali.

In questo modo potrete utilizzare la pagina come contenitore dei i vostri contenuti musicali ed evitare di mischiarli con post personali.

Con questa strategia darete più serietà alla vostra musica, incuriosirete le persone in cerca di musicisti di un determinato genere, magari proprio quello a cui appartenete.

Non dimentichiamo inoltre di iscriversi a community e pagine Facebook a tema musicale per poter proporre e condividere la vostra musica con altri artisti.

Magari potrete guadagnare altri followers, stringere nuove amicizie con professionisti del mondo della musica che vi potranno aiutare a decollare!



INSTAGRAM NON SOLO FOTOGRAFIE

 

Una delle recenti funzionalità che ho testato è cercare di utilizzare Instagram per poter promuovere contenuti video musicali.

Anche se la condivisione dei video non è cosi immediata a mio avviso è possibile utilizzarlo in maniera efficace per aumentare la nostra audience.

I video vanno caricati dal cellulare o da un computer con emulatore Android e c’è una limitazione a 60 secondi nella durata.

E’ quindi consigliabile crearne di appositi in modo che mostrino le parti salienti dei nostri brani, magari tagliando l’introduzione e concentrandoli sui ritornelli o sulle parti più di impatto.

Anche in questo caso è meglio utilizzare un profilo artista sul quale dare una preview delle vostre canzoni nonchè caricare le foto più belle che accompagnano il vostro percorso musicale.

Leggi anche l’approfondimento su Instagram Come utilizzare Instagram per promuovere la propria musica.

 

TWITTER

Twitter come del resto Facebook è un’altro strumento sociale di tipo generale, ad ogni modo è risultato essere una importante risorsa di trasmissione delle informazioni.

E’ pertanto consigliabile avere un profilo artista Twitter in modo da poter suscitare la curiosità della popolazione, sfruttando la sua caratteristica fondamentale: post o cinguettii molto sintetici (massimo 140 caratteri) corredati di un link esterno.

Cinguettiamo regolarmente le news relative alla nostra attività musicale non dimenticandoci di indicare sempre anche gli hashtag coerenti con il contenuto.

Suscitiamo tramite questi brevi post la curiosità di sapere di più su di noi dirigendo il traffico verso il nostro sito web oppure verso i nostri social per permettere di avere maggiori informazioni su di noi e sulle iniziative o progetti a cui stiamo lavorando.

 

SOUNDCLOUD IL CONTENITORE DELLE VOSTRE CANZONI

 

SoundCloud è invece un raccoglitore di tracce musicali di artisti provenienti da tutto il mondo.

Una volta registrati su SoundCloud, potrete creare un vostro profilo, caricare le vostre tracce musicali, i vostri album e iniziare a guadagnare followers, like, commenti e suggerimenti da altri artisti.

SoundCloud pertanto rappresenta un’importantissima vetrina per tutti gli artisti emergenti e funge da raccolta delle proprie tracce.

Il link dei nostri brani può poi essere agilmente utilizzato quando si spediscono i propri demo alle case discografiche.

Molto spesso esse vi chiederanno infatti il link al vostro profilo SoundCloud e quello dei vostri social principali.

Inoltre consideriamo che le case discografiche oggi non visionano quasi più demo fisici ma solo digitali, vista la maggiore velocità di trasmissione delle informazioni.

 

MYSPACE IL PRIMO SOCIAL NETWORK DEDICATO ALLA MUSICA

 

MySpace è sata una delle prime piattaforme utilizzata dagli artisti emergenti per promuovere le proprie canzoni.

Quando anni fa ancora non esistevano Social Network specifici per la musica, MySpace era diventato una vetrina molto importante per tutti gli artisti.

Diversi artisti oggi divenuti ormai famosi sono stati “scovati” da talent scout proprio su MySpace.

Vi consiglio pertanto di crearvi un bel profilo e condividere anche lì i vostri video musicali e le vostre canzoni per guadagnare nuove connessioni e aumentare la vostra visibilità.

MySpace funziona infatti attraverso il concetto di “connessione”, permette cioè di connettere il proprio profilo con quello di altri artisti o a brani musicali.

Ogni volta che effettuiamo una connessione, indichiamo al sistema delle informazioni riguardo i nostri interessi artistici.

Aumentano quindi le possibilità di interazioni con persone appartenenti a generi musicali specifici.

Per ottenere migliori risultati, cerchiamo pertanto di connetterci con artisti o case discografiche che trattano un tipo di musica simile alla nostra

 

REVERBNATION UNA PIATTAFORMA A 360*

 

ReverbNation è invece una piattaforma specializzata e improntata al mondo della musica e degli artisti emergenti a 360°.

Una volta iscritti e creato il vostro profilo avrete a disposizione moltissime funzionalità, molte delle quali gratuite.

Ne sono un esempio la partecipazione a concorsi musicali, la sottomissione della vostre tracce alle case discografiche, la creazione di eventi, e molto altro ancora.

Il portale offre infatti anche servizi di distribuzione digitale e di promozione, oltre alla gestione dei comunicati stampa, quindi tutto quello che può servire ad un artista per aumentare la propria fan base.

ReverbNation ha sede negli Stati Uniti ed è quindi orientata prevalentemente alla musica in lingua inglese.

Tuttavia ognuno di voi può accedervi, far ascoltare la propria musica ed usufruire delle molteplici opportunità e servizi che essa offre.

Per via della sua impronta statunitense, ReverbNation è particolarmente indicato per coloro che scrivono e suonano canzoni in lingua inglese.

 

 

ALTRI SOCIAL MEDIA MUSICALI

 

In rete, inoltre, esistono molti altri Social Network musicali ognuno però improntato su un aspetto specifico (organizzazione concerti, distribuzione digitale, etc).

Alcune di queste piattaforme musicali appaiono nei risultati dei motori di ricerca o nei suggerimenti di diversi articoli, tra i Social Network musicali mentre sono diversi da quelli così definiti in senso stretto.

Infatti, essi offrono prevalentemente dei servizi di distribuzione che sottendono la necessità di leggere bene i termini e le condizioni di utilizzo dell’opera che si mette a disposizione una volta caricata la propria musica.

In generale,  vi consiglio di fare sempre attenzione a proteggere le vostre tracce prima di caricarle su internet.

Ho avuto modo di testare diverse di queste piattaforme alternative ma esse non risultano cosi potenti ed efficaci come quelle descritte fin’ora in quanto orientate verso un argomento troppo specifico.

Il risultato finale è che non attirano molto traffico, quindi purtroppo la visibilità che offrono è abbastanza bassa.

 

COME USARE NEL MODO CORRETTO I SOCIAL NETWORK

 

Va specificato che il ruolo dei Social Network è quello di essere strumento utile alla diffusione dei propri contenuti di qualsiasi natura essi siano.

Essi, se usati correttamente, possono darci una grande visibilità, ma non rappresentano il mezzo fondamentale per arrivare al successo (se non in casi estremamente rari e fortuiti).

La cosa più importante è perseverare nella propria passione, prepararsi, studiare per valorizzare la propria dote come step principale della carriera musicale.

Se possibile poi occorre iniziare la diffusione proprio tra la gente con concerti ed esibizioni pubbliche.

A questo proposito puoi leggere l’approfondimento in questo articolo Come Diventare Famosi nel Mondo della Musica.

 

INTEGRAZIONE DEI PROFILI

 

Un altro aspetto rilevante riguardo all’uso ottimale dei Social Network è l’integrazione tra i nostri profili sociali.

Questo significa che ogni nostro profilo deve essere corredato con i links in uscita a tutti gli altri o almeno a quelli più rilevanti o maggiormente attivi.

Analizzando i profili di diversi artisti noto spesso che essi sono carenti delle informazioni aggiuntive costituite dagli altri profili sociali.

Chiunque infatti si imbatta per esempio nella vostra pagina Facebook potrebbe avere voglia di sapere di più su di voi magari ascoltando dei vostri brani, o vedendo qualche vostro video clip su Youtube.

Se non abbiamo indicato sulla pagina Facebook il link a SoundCloud e Youtube, perderemo l’opportunità di essere conosciuti meglio e magari non verremo contattati per collaborazioni o contratti discografici.

Per risultate immediatamente riconoscibili su tutte le piattaforme, cerchiamo di usare lo stesso user name e lo stessa immagine di copertina o del profilo utente (creiamo un nostro brand).

 

TEMPISTICA DELLE PUBBLICAZIONI

 

Anche se mantenere attivi e dinamici tutti i nostri profili sociali risulta abbastanza impegnativo, è di fondamentale importanza pubblicare i nostri contenuti con una certa regolarità.

Se trascuriamo questo aspetto i followers che ci siamo guadagnati perderanno interesse al nostro progetto, e gli stessi motori informatici che gestiscono i Social Network presenteranno i nostri nuovi post a sempre meno persone, in quanto il profilo viene ritenuto non molto attivo (es. Youtube).

Consiglio pertanto almeno una pubblicazione settimanale o al massimo ogni due settimane, rispettivamente a seconda che il profilo sia giovane oppure già con una certa base di sostenitori.

Se il profilo infatti è giovane e necessita di essere maggiormente promosso, è necessario accorciare i tempi di pubblicazione per renderlo maggiormente attivo.

CONCLUSIONI

 

Come usare i Social Network per promuovere la propria musica in maniera efficace? Seguiamo questa semplice check list:

 

✅ Creiamo il nostro Canale Youtube Artista e pubblichiamo i nostri video musicali e descrittivi del nostro percorso.

✅ Realizziamo il nostro profilo Google+ Artista, condividiamo i nostri video Youtube anche nelle community musicali. Creiamo dibattiti.

✅ Usiamo la nostra pagina Facebook Artista e pubblichiamo i nostri contenuti e condividiamoli coi nostri followers.

✅ Creiamo il nostro profilo Instagram Artista e pubblichiamo le foto e i video della nostra attività musicale

✅ Creiamo il nostro profilo Twitter Artista e cinguettiamo le nostre news attirando l’interesse e la curiosità

✅ Otteniamo il nostro profilo SoundCloud e carichiamo i nostri brani o album, interagiamo con coloro che li apprezzeranno

✅ Creiamo il nostro profilo MySpace e connettiamoci con gli artisti, case discografiche, brani musicali che ci sono più vicini come genere

✅ Se trattiamo musica in lingua inglese, iscriviamoci a ReverbNation, iniziamo a promuoverci utilizzando i servizi gratuiti o premium.

✅ Se abbiamo delle esigenze specifiche, utilizziamo anche gli altri Social Network musicali più rispondenti alle nostre esigenze

✅ Usiamo in modo appropriato i Social Network, dando più spazio alle normali attività di scrittura, produzione e contatto col pubblico

✅ Colleghiamo tutti i nostri profili l’uno con l’altro, in modo da poter essere più facilmente reperibili in caso si voglia sapere di più su di voi.

✅ Effettuiamo delle pubblicazioni con scadenza periodica per mantenere vivo l’interesse dei nostri fans e ottenerne altri

✅ Cerchiamo di pubblicare post in modo da utilizzare la specificità dei vari Social Network, variando il contenuto e le modalità sulle varie piattaforme

✅ Non dimentichiamoci di condividere sugli altri Social Network che abbiamo i post che pubblichiamo (es. video su Youtube condiviso su Facebook,        Google+, Twitter, etc).

✅ Ricondividiamo post passati per raggiungere in modo organico più persone che magari non sono state raggiunte

 

Voi a che punto della check list siete?

 


Iscriviti al Nostro Blog!

 

Se ti è piaciuto l’articolo, ti consiglio di iscriverti al blog tramite il form che trovi in fondo alla pagina del sito per non perdere le prossime pubblicazioni.

Se se lo ritieni utile per qualche tuo amico, inviagli il link.

Puoi lasciare anche un commento o farci una domanda nella sezione immediatamente inferiore all’articolo.

Contestualmente puoi spuntare l’opzione di essere avvisato nel caso di risposte al tuo commento o alla pubblicazione di un nuovo articolo.

Se ritieni interessante la pubblicazione, lasciaci un Like su Facebook e Twitter tramite il banner a lato per supportare EMERGERE NELLA MUSICA.IT e permetterci di lavorare su nuovi contenuti.

Grazie

Come Usare Instagram Per Promuovere La Propria Musica

 Emergere nella Musica Come Usare Instagram per promuovere la propria musica.

 

In questo articolo parleremo di come usare Instagram per poter promuovere la propria musica e aumentare la nostra base di fans.

La prima volta che ho installato e avviato Instagram dal mio smartphone col fine di testarne le funzionalità non ero al corrente che quasi tutti gli artisti famosi avessero un loro profilo artista su questo social.

All’inizio ero davvero incuriosito da questo aspetto, così ho iniziato a visualizzare i profili di alcuni cantanti famosi per verificare quale tipo di contenuto pubblicassero.

Instagram, infatti, era nato prevalentemente per pubblicare delle fotografie.

Ho constatato che quasi tutti i cantanti pubblicavano un mix di contenuti video fotografici della loro attività professionale e della loro vita privata.

Questo aspetto ha fatto accendere in me la consapevolezza che questo social potesse davvero funzionare nel campo della promozione musicale.

Poter accedere a dei momenti della vita privata dell’artista è fondamentale per poter avvicinare il pubblico e rafforzare il rapporto con esso, mantenendo la fidelizzazione.

Questo permette infatti di poter seguire davvero i nostri idoli, di entrare in contattato con una parte del loro mondo più segreto che fino a quel momento ci era precluso.

Quello che dobbiamo fare è semplicemente seguire la stessa strategia.

 

CREIAMO IL NOSTRO PROFILO INSTAGRAM

 

Prima di tutto occorre creare un profilo dedicato alla nostra attività musicale sia essa di solita o della band, avendo cura di completarlo con una foto e inserendo la biografia.

La foto che utilizzeremo costituisce il nostro brand pertanto consiglio di utilizzare la stessa su tutti i social network per poter essere immediatamente riconoscibili.

Aggiungiamo infine il link ad un nostro video oppure alla nostra pagina Facebook o al social network su cui siamo maggiormente presenti.

Chiunque lo raggiunga tramite il link indicato potrà ottenere il massimo delle informazioni su di noi.

Purtroppo è possibile indicare soltanto un link, quindi utilizziamo questa funzionalità magari per dirigere il traffico verso la nostra ultima canzone o album release come di solito fanno gli artisti più famosi.

 

CREIAMO LA NOSTRA FAN BASE SU INSTAGRAM

 

Iniziamo ad invitare tutti i nostri amici e fan a seguirci sul nostro profilo Instagram appena creato.

Cerchiamo inoltre, tramite la funzione di ricerca, i cantanti emergenti più affermati che sono più vicini al nostro genere musicale, seguendo inoltre anche i loro followers.

Questo perchè ogni persona che seguiremo riceverà una notifica e sarà incuriosita da chi è il nuovo follower.

Andrà quindi a visitare il vostro profilo e potrà diventare a sua volta un vostro seguace, se avrete suscitato in lui un certo interesse.

Cominciamo adesso ad interagire con le persone seguite, commentando i loro post, mettendo like e cercando di creare delle interazioni proficue per farci conoscere sempre di più.

Non dimentichiamo che promuovere la nostra musica può divenire realmente efficace se seguiamo le regole del social che stiamo utilizzando e creiamo una rete di contatti attraverso delle interazioni attive.

Non riusciremo nel nostro intento se non facciamo nulla di ciò ed attendiamo che nuove persone ci seguano casualmente.



PUBBLICHIAMO I NOSTRI CONTENUTI PER INCREMENTARE LA NOSTRA FAN BASE

 

Ora occorre esporci e iniziare a pubblicare i nostri contenuti che, come spiegato più sopra, dovranno essere un mix di contenuti della nostra attività musicale ed aspetti della nostra vita non necessariamente legati alla musica.

Questo per rendere meno monotono il nostro profilo e renderlo pertanto più interessante.

Pubblichiamo foto e video inerenti i concerti live, i viaggi che facciamo per recarci allo studio di registrazione, le registrazioni in studio, l’incontro coi nostri fan, i momenti immediatamente precedenti i concerti, il soundcheck.

In generale tutto quello che può essere di interesse per dimostrare la nostra passione per quello che facciamo.

Per quanto riguarda la pubblicazione di video, esiste una limitazione nella lunghezza a circa un minuto.

Possiamo caricare allora video estratti dai nostri videoclip, dal back stage di realizzazione degli stessi, dai nostri concerti o video di presentazione dell’uscita del nostro prossimo album appositamente creati per rispettare la limitazione indicata.

POSTIAMO CON UNA TEMPISTICA REGOLARE ED OTTIMALE

 

Per imparare come usare Instagram in maniera efficace, un’altro aspetto importante da considerare è la frequenza di pubblicazione.

Pubblichiamo foto e video con una certa regolarità senza esagerare, con un picco nelle prime fasi di apertura dell’account  (massimo tre post al giorno ad intervalli di tempo regolari).

Quando avremo raggiunto un certo seguito potremo rallentare attestandoci su un post ogni due tre giorni.

E’ importante scegliere dei momenti della giornata opportuni perché il nostro post risulti più visibile, quindi evitiamo momenti come la mattina presto e tarda sera.

Esistono inoltre diversi siti che si dilettano nel cercare di identificare i giorni e gli orari migliori di pubblicazione.

A mio parere, questi dati sono molto interessanti e possono essere tenuti in considerazione nella programmazione dei post.

Tuttavia nel momento in cui pubblichiamo in orari e giorni normali, l’aspetto più importante è la qualità del post e l’indicazione di hashtag appropriati.

Scopriamo inoltre la funzionalità delle storie, molto simili al nuovo stato di WhatsApp.

Essa è accessibile dalla parte superiore dell’applicazione per creare delle slide foto video da condividere col nostro pubblico.

Le storie risultano più immediate dei post in quanto appariranno, come detto, nella barra superiore di Instagram ed avranno quindi maggiore visibilità catturando subito l’attenzione.

Cerchiamo in ogni post di suscitare la curiosità e delle emozioni, solo in questo modo essi saranno davvero efficaci.

 

UTILIZZIAMO GLI HASHTAG PIU CORRETTI

 

Per imparare come usare Instagram in modo produttivo, dobbiamo inoltre fare un uso corretto degli hashtag.

Gli hashtag vanno indicati al di sotto del commento che accompagnerà il nostro post, quindi nella sezione commenti.

L’utilizzo degli hashtag corretti è fondamentale per creare dei post interessanti e per poterli dirigere verso il pubblico che intendiamo catturare.

Indicheremo così all’agoritmo di Instagram che il nostro contenuto è simile a quello di altri utenti che utilizzano i nostri stessi hashtag.

Potremo quindi massimizzare le possibilità di interazione col pubblico corretto.

Possiamo utilizzare un massimo di 30 hashtag per post.

Per sceglierli, dopo avere completato la descrizione del post, scriviamo il carattere # seguito dal genere musicale corretto, per esempio #pop, #rock etc.

In questo Instagram ci viene incontro perché ci suggerirà tutti gli hashtag disponibili per la parola scritta dopo il carattere #, permettendoci di utilizzare anche gli hashtag correlati al nostro genere.

Si aprirà infatti un menu a tendina che ci indicherà, accanto ad ogni hashtag, anche il numero dei post che sono presenti in Instagram per quella data parola.

Dovremo scegliere scegliere quelli con portata più elevata verificabile dal numero di post che apparità a fianco della parola stessa.

Riferiamoci inoltre alla sezione ricerca, per esempio se facciamo musica pop, possiamo ricercare attraverso la dicitura #pop tutti i post che appartengono al genere pop.

Andiamo poi a visualizzare altri post per scoprire quali altri hashtag hanno utilizzato gli utenti per le loro pubblicazioni.

Andranno sempre scelti solo gli hashtag inerenti il nostro genere musicale.

Aggiungiamo inoltre l’hashtag #myfirstpost quando pubblichiamo i nostri primi post per iniziare a guadagnare followers.

 

NON SIAMO EGOISTI E CERCHIAMO DI COLLABORARE CON GLI ALTRI ARTISTI

 

Uno degli aspetti fondamentali per aumentare la nostra audience è quello di cercare di dimostrare il nostro apprezzamento per gli altri astisti che appartengono al nostro genere musicale.

Cerchiamo di dedicare un minimo di tempo ad ascoltare la musica degli altri, per potere esprimere loro il nostro pensiero, il nostro incoraggiamento oppure i nostri consigli di miglioramento offrendo il nostro aiuto e la nostra collaborazione.

Commentiamo pertanto i loro post, richiediamo la possibilità di collaborare magari scrivendo una canzone insieme ed organizzando eventi o concerti dove possiamo esibirci insieme a loro.

Possiamo anche proporre di suonare qualche nostro brano all’apertura dei loro concerti, oppure offrire la stressa opportunità quanto dovremo esibirci noi.

In questo modo potremo avere accesso alla fan base degli altri artisti che avremo scelto simili a noi, offrendoci importanti opportunità di crescita.

 

CONSIDERIAMO L’UTILIZZO DI TOOL DI PROGRAMMAZIONE DEI POST

 

Come abbiamo esposto più sopra, è fondamentale tenere vivo il nostro account, quindi la regolarità con cui pubblichiamo è molto importante.

Per poter rendere più agevole questo aspetto, possiamo rivolgerci a dei tool tramite i cui potremo programmare la pubblicazione dei nostri post.

Latergram per esempio è un’applicazione gratuita che permette di creare post programmati i che verranno poi pubblicati alla data ed ora stabiliti.

Cosa state aspettando? Ora che avete capito come usare Instagram in modo produttivo, non vi rimane che focalizzarvi sui consigli indicati per avere un potente strumento per diffondere la vostra musica!

Approfondisci l’argomento dei Social Media anche con questo articolo Come Usare I Social Network Musicali Per Diffondere La Propria Musica.

 

 

CONCLUSIONI

 

Come usare Instagram in modo efficace? Seguiamo questa semplice check list:

 

✅ Capiamo le potenzialità dello strumento e come può essere usato per attrarre il pubblico

✅ Creiamo il nostro profilo Instagram

✅ Seguiamo una tempistica di pubblicazione regolare, sfruttando i momenti della settimana e del giorno con maggiore traffico

✅ Corrediamo i nostri post con gli hashtag corretti per indirizzarli verso il pubblico che vogliamo catturare.

✅ Interagiamo coi primi followers e gli artisti che fanno musica simile alla nostra per farci conoscere

✅ Utilizziamo gli strumenti di pubblicazione automatica per aiutarci ad essere regolari e a mantenere vivo il nostro account.

 

Voi a che punto della check list siete?

 


Iscriviti al Nostro Blog!

 

Se ti è piaciuto l’articolo, ti consiglio di iscriverti al blog tramite il form che trovi in fondo alla pagina del sito per non perdere le prossime pubblicazioni.

Se se lo ritieni utile per qualche tuo amico, inviagli il link.

Puoi lasciare anche un commento o farci una domanda nella sezione immediatamente inferiore all’articolo.

Contestualmente puoi spuntare l’opzione di essere avvisato nel caso di risposte al tuo commento o alla pubblicazione di un nuovo articolo.

Se ritieni interessante la pubblicazione, lasciaci un Like su Facebook e Twitter tramite il banner a lato per supportare EMERGERE NELLA MUSICA.IT e permetterci di lavorare su nuovi contenuti.

Grazie

 

Come Diventare Famosi Nel Mondo Della Musica

Emergere Nella Musica Come diventare Famosi Nel Mondo della Musica

Come Diventare Famosi Nel Mondo Della Musica

 

Come diventare famosi nel mondo della musica? Questa è una delle domande classiche che gli artisti emergenti o aspiranti tali si pongono spesso.

Come ogni lavoro che si fa con amore e dedizione, anche fare musica comporta degli sforzi e un impegno elevati che di solito non costituiscono però un problema.

Ciò che spinge a continuare infatti è la passione, ci dedichiamo sempre al massimo alle attività che ci danno soddisfazione e ci permettono di esprimerci.

Tuttavia come ogni progetto in cui ci si impegna e a cui ci si dedica con entusiasmo e determinazione, anche nella musica si vogliono ottenere dei risultati concreti.

Uno dei più importati consiste nel riuscire a guadagnare una fetta di pubblico o incrementare quella già posseduta.

Ovviamente non solo per un ritorno economico ma anche e soprattutto per un motivo emozionale, quello di essere apprezzati e poter condividere i nostri pensieri e emozioni con più persone possibili.

 

Perché si vuole diventare famosi?

 

Il sogno di ogni cantante o musicista emergente o alle prime armi riguarda la possibilità di diventare famosi. Perché si vuole diventare famosi?

Si pensa che raggiungere il successo corrisponda a non aver più problemi economici e che permetta di dedicarsi esclusivamente alle passioni musicali.

Si è emozionati all’idea di riuscire a creare in questo modo una connessione col pubblico unica e che regala immense soddisfazioni.

Anche se in parte questi privilegi possono essere effettivamente associati ai cantanti famosi dei nostri giorni, non è tutto oro quello che luccica.

Il successo ha un prezzo da pagare in termini di tempo rimanente per se stessi che si ridurrà drasticamente.

Tra concerti, incontro coi fans, sedute di registrazione, interviste televisive e radiofoniche, campagne promozionali, rimarrà ben poco da dedicare alla vita privata.



Concentriamoci sulla valorizzazione del nostro talento

 

Quando ci si approccia al mondo musicale, va considerato, come aspetto fondamentale, che fare musica corrisponde ad un’esigenza espressiva della persona.

Per diventare famosi occorre quindi avere un atteggiamento corretto ossia mirato primariamente al miglioramento delle proprie potenzialità di espressione.

Essere preparati da un punto di vista tecnico è il punto di partenza, su questo aspetto è importante investire il giusto tempo.

Iscrivetevi a dei validi corsi di canto oppure imparate ad usare al meglio gli strumenti musicali a seconda delle propensioni personali e del ruolo che vorremo avere nel mondo musicale.

Questo conferirà alla nostra persona e di riflesso anche alla nostra musica un profilo professionale che è è fondamentale se si vogliono raggiungere dei risultati.

Non dimentichiamoci, inoltre, che seguire dei corsi di musica o canto ci metterà automaticamente in contatto con dei professionisti del settore.

Ciò ci aprirà infatti molte possibilità che prima non pensavamo di poter avere.

Potremo inoltre ricevere un’analisi critica del nostro livello di maturazione musicale, ricevere dei preziosi consigli e piani di miglioramento utili al perfezionamento e alla valorizzazione del nostro talento.

 

Come è cambiato il modo di proporsi?

 

Abbiamo raggiunto una buona maturazione per poter fare musica in maniera professionale e si è lavorato ad un buon prodotto di presentazione.

Abbiamo in mano un semplice cd coi demo più rappresentativi o un vero e proprio EP o Album.

Come possiamo ora raggiungere le persone giuste e iniziare a guadagnare followers e fans? Come possiamo farci notare e magari ottenere un contratto discografico?

Per rispondere a queste domande dobbiamo conoscere come si è evoluto il mercato musicale e la discografia moderna rispetto ai tempi passati.

Molti artisti pensano ancora che la cosa più importante da fare a questo punto della loro carriera musicale sia quello di tempestare le case discografiche coi propri demo.

Alcuni li inviano online oppure come si faceva una volta per posta raccomandata.

Sicuramente può essere una delle azioni da provare ma non quella che porterà al successo (a meno di casi davvero molto rari e fortuiti).

Non riponiamo pertanto in questa tecnica tutti i nostri sforzi e le nostre aspettative.

Le case discografiche oggi, infatti, vengono inondate da una miriade di demo ma a proporsi sono in moltissimi.

Siccome non c’è il tempo fisico di visionare tutto il materiale che arriva, il risultato finale sarà che molto probabilmente non riceverete alcuna risposta.

 

Utilizziamo i Social Media per farci conoscere

 

Chi lavora nel mondo della discografia come talent scoutproduttori discografici, oggi preferisce rivolgere l’attenzione ad artisti che hanno già guadagnato un certo numero di followers sulla rete.

Quale è il motivo?

1) Seguendo i Social Media è molto più semplice individuare un profilo interessante e corrispondente allo stile musicale ricercato perché le informazioni dell’artista sono pubblicamente condivise e accessibili.

E’ possibile infatti ascoltare direttamente la sua musica, guardare i video dei suoi concerti, farsi un’idea della personalità.

Si può verificare se il soggetto ha le giuste potenzialità per dare il massimo nel caso in cui verrà ingaggiato per un progetto discografico.

2) E’ possibile farsi un’idea della risposta della popolazione alla sua musica, basta semplicemente verificare quanti followers ha guadagnato su Facebook, Youtube oppure SoundCloud.

Un buon numero di followers incoraggerà i produttori a investire sulla persona perché ha già una buona base di potenziali fruitori della musica che verrà prodotta.

In tale modo il rischio dell’eventuale investimento sull’artista sarà più ridotto.

Per lo stesso motivo le Major oggi difficilmente considerano un artista che non abbia già una discreta notorietà guadagnata con la partecipazione ai talent show oppure tramite un’intensa attività sui Social Media (numero di followers elevato).

Leggi anche l’approfondimento sui Social Network: COME USARE I SOCIAL NETWORK MUSICALI PER PROMUOVERE LA PROPRIA MUSICA.

 

Cantanti diventati famosi grazie ai Social Media

 

Sapete per esempio come è diventata famosa per esempio Jessie J?

Aveva un canale Youtube dove postava i video delle sue interpretazioni riprese tra l’altro con strumenti molto artigianali!

Alcuni esempi italiani sono invece Fedez, Rovazzi, Benji & Fede.

Tanti altri artisti musicali o di diversa estrazione sono stati ingaggiati per delle importanti produzioni a seguito del numero stratosferico di persone raggiunte tramite i  Social.

 

Usiamo i Social Media in modo corretto

 

Va precisato un aspetto importante: per diventare famosi non occorre soltanto dedicarsi al raggiungimento di un certo seguito sui Social Network.

Questa infatti non è l’attività fondamentale di un artista.

Il lato social deve servire invece ad aumentare la visibilità del nostro lavoro, visibilità che altrimenti non potremmo raggiungere.

Anche pubblicando contenuti poco curati, attraverso un’attività social molto intensa, teoricamente è possibile raggiungere un numero di seguaci molto alto.

Basta saper interagire bene con le persone e guadagnarsi la loro simpatia, partecipare ai loro post con commenti e condivisioni.

Tale notorietà pero’ sarà spropositata rispetto al prodotto musicale proposto che risulterà scadente e noi avremmo guadagnato un pubblico che non corrisponde al nostro spirito musicale.

Difficilmente in tal caso risulteremo interessanti agli occhi della discografia.

L’attività sui Social non deve quindi essere considerata come la parte fondamentale del successo ma uno strumento utile a far emergere il nostro talento per quello che è.

Essa deve quindi essere l’espressione di un lavoro concreto fatto di concerti dal vivo, prove in studio, impegno nella scrittura e arrangiamento.

Questo lavoro fatto a contatto con la gente, se di qualità, porterà di per se stesso traffico ai nostri profili aumentando di riflesso anche la nostra popolarità sulla rete.

D’altro canto, fare concerti o esibirsi in pubblico è pensabile solo dopo che abbiamo raggiunto, con la nostra musica, una discreta fetta di popolazione.

Facciamo dei Social Media un utilizzo corretto se vogliamo che siano realmente efficaci nel promuovere la nostra attività musicale e diventare famosi.

 

Social di base per diffondere la propria Musica

 

Da questo punto di vista l’artista emergente potrà sicuramente utilizzare Facebook, Youtube, Instagram e Twitter che sono i principali mezzi di comunicazione.

Tuttavia esistono dei social media dedicati al mondo della musica che risultano particolarmente efficaci in quanto studiati per trattare contenuti musicali.

Essi permettono infatti di connettere gli artisti tra di loro e le case di produzione per poter avviare delle collaborazioni.

Facebook, Youtube, Instagram e Twitter sono i social più noti alla maggior parte della popolazione.

Ognuno di essi va però utilizzato in maniera diversa e ottimizzata rispetto al contenuto che vogliamo proporre.

In particolare gli artisti emergenti dovranno, per iniziare, avere una pagina Facebook, un canale Youtube, un profilo Instagram e un profilo Twitter.

Questi profili dovranno essere integrati tra di loro e andranno utilizzati in modo corretto per promuovere la loro musica e iniziare a farsi conoscere.

In un articolo separato tratteremo nello specifico questo tema focalizzandoci sui social media musicali oggi disponibili per promuovere, molto spesso anche gratuitamente, il nostro prodotto.

 

Partecipare ai concorsi e festival musicali

 

Per aumentare la nostra visibilità consideriamo l’idea di partecipare a concorsi, festival musicali e contest di varia natura compresi anche quelli che si svolgono interamente online.

Questo aspetto è molto importante perché al di la di vincere o meno, porteremo la nostra musica allo scoperto e la faremo sentire agli addetti ai lavori, suscitando la curiosità.

In caso di vittoria invece potremo ricevere un premio in denaro da poter utilizzare per finanziare il nostro progetto, oppure una recensione gratuita sui più importanti magazine musicali, passaggi radiofonici o campagne promozionali.

Vale comunque la pena partecipare, considerando tra l’altro che esistono iniziative di questa natura completamente gratuite.

Sul nostro portale pubblichiamo le più importanti occasioni per iscriversi a queste manifestazioni, consultate pertanto regolarmente la sezione

Concorsi.

 

Muovere i primi passi verso il successo

 

Una volta riusciti anche tramite l’uso dei Social Media a costruirci una fan base solida ed abbiamo un buon prodotto da proporre, probabilmente non avremo bisogno di cercare un contratto discografico.

Se verremo notati, infatti, saranno le stesse case discografiche che ci cercheranno e ci proporranno un contratto o una collaborazione.

Probabilmente all’inizio non saranno delle major ma delle etichette indipendenti, ad ogni modo è sempre un buon inizio!

Molte delle etichette indipendenti infatti collaborano con quelle major e propongono regolarmente i loro artisti ad esse, aprendo nuove e più entusiasmanti opportunità di carriera.

A questo punto saremo saliti un gradino più in alto perché la nostra musica verrà prodotta e distribuita coi i più alti standard musical.

Verranno affiancate delle campagne pubblicitarie e dei passaggi radio, portandoci a contatto con sempre più potenziali fan.

Da questo momento in poi si entra nel mondo del business musicale dove potremo sicuramente diventare sempre più popolari e famosi, ricordandoci sempre che in ogni caso sarà sempre il pubblico a decretare il nostro successo.

 

Conclusioni

 

Volete diventare famosi? Seguiamo questa semplice check list:

✅ Raggiungiamo una buona tecnica musicale seguendo dei corsi specifici con l’intento di valorizzare il nostro talento

✅ Lavoriamo sodo ad un progetto musicale di buona qualità

✅ Diffondiamo il nostro prodotto utilizzando i social network per raggiungere i nostri fan

✅ Esibiamoci dal vivo in live, concerti e manifestazioni

✅ Partecipiamo a provini, contest musicali, festival e concorsi

✅ Proseguiamo nel nostro percorso con determinazione senza farci sopraffare dai no ricevuti

✅ Raggiungiamo un’etichetta che ci affianchi nella produzione del nostro disco

      attivi un percorso promozionale e organizzi i nostri tour

✅ Cerchiamo tramite l’etichetta che ci segue nuovi sponsor e nuove produzioni di più alto livello

✅ Facciamo in modo che il pubblico apprezzi il nostro lavoro e ci ripaghi con affetto e con fedeltà

 

Voi a che punto della check list siete?

 

Lasciate i vostri commenti o le vostre richieste di approfondimento di qualche tematica nel box più sotto.

 


Iscriviti al Nostro Blog!

 

Se ti è piaciuto l’articolo, ti consiglio di iscriverti al blog tramite il form che trovi in fondo alla pagina del sito per non perdere le prossime pubblicazioni.

Se se lo ritieni utile per qualche tuo amico, inviagli il link.

Puoi lasciare anche un commento o farci una domanda nella sezione immediatamente inferiore all’articolo.

Contestualmente puoi spuntare l’opzione di essere avvisato nel caso di risposte al tuo commento o alla pubblicazione di un nuovo articolo.

Se ritieni interessante la pubblicazione, lasciaci un Like su Facebook e Twitter tramite il banner a lato per supportare EMERGERE NELLA MUSICA.IT e permetterci di lavorare su nuovi contenuti.

Grazie

 

 

 

 

 

 

Aperte le Iscrizioni a Musicultura 2018 29° Edizione

Emergere Nella Musica Musicultura 2018 29 Edizione

 

Sono aperte le iscrizioni alla 29° edizione del prestigioso Concorso Musicale Musicultura.

Chi può partecipare alle selezioni? Il Concorso è aperto a singoli e band autori/coautori dei loro brani.

Gli artisti interessati al Concorso avranno tempo per iscriversi fino 6 Novembre 2017 attraverso invio raccomandata, consegna a mano direttamente all’Associazione Musicultura di Recanati oppure tramite form online a partire dal 1° Settembre.

In ogni caso è necessario inviare due canzoni interpretate dai concorrenti purchè essi risulti autori o coautori (se coautori, dovranno essere compositori esclusivi della parte musicale, oppure autori esclusivi del testo letterario, oppure coautori di entrambe le parti).

A seguito delle selezioni preliminari verranno scelti 50-60 artisti i quali subiranno successivamente delle selezioni ulteriori tramite audizioni dal vivo.

Tutti gli esclusi invece riceveranno una risposta scritta entro il 28 Febbraio 2017 corredata da una scheda dove verrà commentata la canzone più rappresentativa tra le due proposte e verranno forniti degli utili consigli di miglioramento.

A seguito della conclusione delle audizioni dal vivo, che si terranno tra Febbraio e Marzo 2017, verranno scelti sedici artisti i quali,  in primavera, avranno l’opportunità di partecipare ad un concerto in anteprima nazionale al Teatro Persiani di Recanati al quale presenteranno la canzone con cui sono stati scelti.

Inoltre i brani dei sedici finalisti confluiranno in un album prodotto da Musicultura che verrà distribuito in tutti i negozi di dischi e sulle principali piattaforme digitali.

I sedici brani finalisti verranno poi sottoposti all’ascolto e al giudizio del Comitato Artistico di Garanzia che insieme al pubblico e alla stessa Musicultura sceglierà gli otto vincitori del concorso (cinque dei quali saranno designati dal suddetto Comitato; due dal pubblico tramite un’apposita app; uno da Musicultura).



Le finali del concorso si svolgeranno in tre serate nel mese di Giugno 2018 sul palco dell’Arena Sferisterio di Macerata dove gli otto finalisti si esibiranno dividendosi il palco con esponenti della musica italiana ed internazionale.

Durante le tre serate della finale, il pubblico dell’ Arena decreterà il vincitore assoluto che si aggiudicherà il premio UBI – Banca di 20.000€.

In palio ci saranno anche altri prestigiosi premi, tra i quali il premio NuovoImaie del valore di 15.000 euro (per la realizzazione di una tournée), il premio della Critica del valore di 3.000 euro, la Targa per la Migliore Interpretazione, per il Miglior Testo e per la Miglior Musica, ciascuna del valore di 2.000 euro.

La qualità del Concorso è assicurata dalla presenza di un Comitato Artistico di Garanzia costituita da poeti, musicisti, letterati e cantautori di grande prestigio i quali sottoporranno le canzoni dei finalisti ad attenta analisi ed esprimeranno il loro giudizio.

Il Comitato Artistico di Garanzia  dell’edizione 2018 è composto da: Enzo Avitabile, Claudio Baglioni, Paolo Benvegnù, Brunori Sas, Luca Carboni, Alessandro Carrera, Ennio Cavalli, Carmen Consoli, Simone Cristicchi, Gaetano Curreri, Teresa De Sio, Niccolò Fabi, Giorgia, Alessandro Mannarino, Dacia Maraini, Mariella Nava, Gino Paoli,  Ron, Vasco Rossi, Enrico Ruggeri, Paola Turci, Roberto Vecchioni, Antonello Venditti, Sandro Veronesi, Federico Zampaglione.

Consiglio vivamente l’iscrizione al Concorso in quanto essa rappresenta un’ottima opportunità per venire allo scoperto ed iniziare a far sentire la propria musica, indipendentemente dall’esito che avrà, sarà sicuramente un’esperienza formativa per la carriera dell’artista.

 Partecipa a Musicultura 2018

Leggi il Regolamento

Scopri anche altri Concorsi


Iscriviti al Nostro Blog!

 

Se ti è piaciuto l’articolo, ti consiglio di iscriverti al blog tramite il form che trovi in fondo alla pagina del sito per non perdere le prossime pubblicazioni.

Se se lo ritieni utile per qualche tuo amico, inviagli il link.

Puoi lasciare anche un commento o farci una domanda nella sezione immediatamente inferiore all’articolo.

Contestualmente puoi spuntare l’opzione di essere avvisato nel caso di risposte al tuo commento o alla pubblicazione di un nuovo articolo.

Se ritieni interessante la pubblicazione, lasciaci un Like su Facebook e Twitter tramite il banner a lato per supportare EMERGERE NELLA MUSICA.IT e permetterci di lavorare su nuovi contenuti.

Grazie

Sanremo Rock 2017-2018 Concorso per Band e Cantanti Emergenti 31° Edizione

Emergere nella musica Sanremo Rock 2017-2018 Concorso Festival

 

Sanremo Rock è il concorso per band emergenti della scena rock Italiana più longevo e famoso in Italia e all’estero.

Fin dai primi anni Ottanta Sanremo Rock si è imposto come punto di riferimento per tantissimi giovani che aspirano ad intraprendere la carriera musicale. Giovani di talento, come confermano i nomi dei grandi artisti che sono transitati dal palco del concorso all’inizio della loro carriera. Basti pensare a Ligabue, ai Litfiba, a Edoardo Bennato, ai CCCP, agli Avion Travel, ai Tazenda, a Carmen Consoli, Irene Grandi, Almagretta ai Bluvertigo, solo per citarne alcuni.

Sanremo Rock è infatti una grande vetrina a cui guardano molti addetti ai lavori. Lo conferma anche l’ultima edizione grazie alla quale, a poco più di un mese dalla finale, i vincitori si sono potuti esibire all’Hard Rock Cafè di Firenze e in apertura al concerto di Silvia Mezzanotte a Monfalcone nella notte Rosa.  La band i Cani bagnati, classificatasi seconda, è stata chiamata per una tournè in America con i big del Rock mondiale. Altre band finaliste invece sono state chiamate a suonare alla Festa Europea della Musica di Milano ed altre sono state invitate a suonare in Inghilterra, Berlino ed in altre città europee in eventi rock Internazionali.

Inoltre, grazie a Sanremo Rock, alcuni gruppi hanno firmato il loro primo contratto discografico con la Global Label Italy e registrato videoclip professionali con promozione radio e tv, ed apertura del canale VEVO.

In molti hanno ottenuto date live, fra cui open act per artisti nazionali e internazionali, ed altro ancora è in programmazione nei prossimi mesi come apertura di serata al Jail Break di Roma nei concerti di artisti Internazionali, ed ospiti musicali alla finalissima Nazionale televisiva del contest Miss Reginetta d’Italia.

Sanremo Rock compilation per i 15 finalisti con Universal Music Group in uscita per il mese di Ottobre sia fisica in libreria e negozi di dischi che in digitale in tutti gli store Mondiali.



  • Candidati con il modulo online alla verifica d’idoneità, proponendoci il tuo brano musicale o facendo vedere una tua esibizione musicale video.
  • Coloro che superano la verifica d’idoneità, potranno accedere ai casting, da cui verranno selezionati i concorrenti che parteciperanno alla fase finale.
  • Iscriviti ai casting dopo aver superato la verifica d’idoneità
  • I concorrenti della finalissima si esibiranno sul più importante palco musicale di Sanremo per contendersi il Premio Finale.
  • Leggi il Regolamento

CONTATTI

[email protected]

[email protected]

Tel. +39 327 423 7725

Fax: +39 051 22 26 12

Scopri anche altri Concorsi

 


 

Iscriviti al Nostro Blog!

 

Se ti è piaciuto l’articolo, ti consiglio di iscriverti al blog tramite il form che trovi in fondo alla pagina del sito per non perdere le prossime pubblicazioni.

Se se lo ritieni utile per qualche tuo amico, inviagli il link.

Puoi lasciare anche un commento o farci una domanda nella sezione immediatamente inferiore all’articolo.

Contestualmente puoi spuntare l’opzione di essere avvisato nel caso di risposte al tuo commento o alla pubblicazione di un nuovo articolo.

Se ritieni interessante la pubblicazione, lasciaci un Like su Facebook e Twitter tramite il banner a lato per supportare EMERGERE NELLA MUSICA.IT e permetterci di lavorare su nuovi contenuti.

Grazie

Aperte le Iscrizioni al Concorso Musikè 2° Edizione Band e Cantanti Emergenti

Emergere nella Musica Musikè seconda edizione

 

 

PARTECIPAZIONE GRATUITA – VINCONO I PRIMI 3 CLASSIFICATI

1° classificato: € 1.000

2° classificato: € 450

3° classificato: € 150

Sono aperte le iscrizioni alla 2° edizione di MUSIKè (Festival della canzone italiana contemporanea).Ci sarà tempo per inviare la propria candidatura fino al 31/10/2017.

Cos’è MUSIKè?

Tutti gli artisti (singoli e gruppi) potranno iscriversi e partecipare GRATUITAMENTE.

Sarà la rete, e soltanto la rete, a votare (dal 1 novembre 2017) fino al 31 gennaio 2018.

È il primo festival della canzone italiana contemporanea inedita on-line: i protagonisti saranno gli artisti e il pubblico che avrà la possibilità di leggere la biografia dei musicisti, il testo della canzone in gara, ascoltare il brano e votarlo accedendo dai profili social (senza obbligatoriamente registrarsi).

Perché è diverso?

Ribadiamo l’unicità del festival: Musikè non annovererà MAI giurie, commentatori, etichette discografiche, produttori musicali in virtù di quanto detto precedentemente, perché crediamo che la rete possa far emergere, in maniera meritocratica ed imparziale, la migliore Musica espressa dagli artisti italiani emergenti.

La volontà di corrispondere i primi tre premi in denaro è una forte e cosciente presa di posizione della parte organizzatrice: <Vogliamo aiutare i giovani musicisti con un premio in denaro affinché possano, concretamente, realizzare i propri sogni destinando le somme per realizzare, promuovere e distribuire la propria MUSICA>.

Buon MUSIKè a tutti!


ISCRIVITI GRATUITAMENTE!

Scopri anche altri Concorsi

 


 

Iscriviti al Nostro Blog!

 

Se ti è piaciuto l’articolo, ti consiglio di iscriverti al blog tramite il form che trovi in fondo alla pagina del sito per non perdere le prossime pubblicazioni.

Se se lo ritieni utile per qualche tuo amico, inviagli il link.

Puoi lasciare anche un commento o farci una domanda nella sezione immediatamente inferiore all’articolo.

Contestualmente puoi spuntare l’opzione di essere avvisato nel caso di risposte al tuo commento o alla pubblicazione di un nuovo articolo.

Se ritieni interessante la pubblicazione, lasciaci un Like su Facebook e Twitter tramite il banner a lato per supportare EMERGERE NELLA MUSICA.IT e permetterci di lavorare su nuovi contenuti.

Grazie