Emergere nella Musica Come Usare Instagram per promuovere la propria musica.

Come Usare Instagram Per Promuovere La Propria Musica

 Emergere nella Musica Come Usare Instagram per promuovere la propria musica.

 

In questo articolo parleremo di come usare Instagram per poter promuovere la propria musica e aumentare la nostra base di fans.

La prima volta che ho installato e avviato Instagram dal mio smartphone col fine di testarne le funzionalità non ero al corrente che quasi tutti gli artisti famosi avessero un loro profilo artista su questo social.

All’inizio ero davvero incuriosito da questo aspetto, così ho iniziato a visualizzare i profili di alcuni cantanti famosi per verificare quale tipo di contenuto pubblicassero.

Instagram, infatti, era nato prevalentemente per pubblicare delle fotografie.

Ho constatato che quasi tutti i cantanti pubblicavano un mix di contenuti video fotografici della loro attività professionale e della loro vita privata.

Questo aspetto ha fatto accendere in me la consapevolezza che questo social potesse davvero funzionare nel campo della promozione musicale.

Poter accedere a dei momenti della vita privata dell’artista è fondamentale per poter avvicinare il pubblico e rafforzare il rapporto con esso, mantenendo la fidelizzazione.

Questo permette infatti di poter seguire davvero i nostri idoli, di entrare in contattato con una parte del loro mondo più segreto che fino a quel momento ci era precluso.

Quello che dobbiamo fare è semplicemente seguire la stessa strategia.

 

CREIAMO IL NOSTRO PROFILO INSTAGRAM

 

Prima di tutto occorre creare un profilo dedicato alla nostra attività musicale sia essa di solita o della band, avendo cura di completarlo con una foto e inserendo la biografia.

La foto che utilizzeremo costituisce il nostro brand pertanto consiglio di utilizzare la stessa su tutti i social network per poter essere immediatamente riconoscibili.

Aggiungiamo infine il link ad un nostro video oppure alla nostra pagina Facebook o al social network su cui siamo maggiormente presenti.

Chiunque lo raggiunga tramite il link indicato potrà ottenere il massimo delle informazioni su di noi.

Purtroppo è possibile indicare soltanto un link, quindi utilizziamo questa funzionalità magari per dirigere il traffico verso la nostra ultima canzone o album release come di solito fanno gli artisti più famosi.

 

CREIAMO LA NOSTRA FAN BASE SU INSTAGRAM

 

Iniziamo ad invitare tutti i nostri amici e fan a seguirci sul nostro profilo Instagram appena creato.

Cerchiamo inoltre, tramite la funzione di ricerca, i cantanti emergenti più affermati che sono più vicini al nostro genere musicale, seguendo inoltre anche i loro followers.

Questo perchè ogni persona che seguiremo riceverà una notifica e sarà incuriosita da chi è il nuovo follower.

Andrà quindi a visitare il vostro profilo e potrà diventare a sua volta un vostro seguace, se avrete suscitato in lui un certo interesse.

Cominciamo adesso ad interagire con le persone seguite, commentando i loro post, mettendo like e cercando di creare delle interazioni proficue per farci conoscere sempre di più.

Non dimentichiamo che promuovere la nostra musica può divenire realmente efficace se seguiamo le regole del social che stiamo utilizzando e creiamo una rete di contatti attraverso delle interazioni attive.

Non riusciremo nel nostro intento se non facciamo nulla di ciò ed attendiamo che nuove persone ci seguano casualmente.



PUBBLICHIAMO I NOSTRI CONTENUTI PER INCREMENTARE LA NOSTRA FAN BASE

 

Ora occorre esporci e iniziare a pubblicare i nostri contenuti che, come spiegato più sopra, dovranno essere un mix di contenuti della nostra attività musicale ed aspetti della nostra vita non necessariamente legati alla musica.

Questo per rendere meno monotono il nostro profilo e renderlo pertanto più interessante.

Pubblichiamo foto e video inerenti i concerti live, i viaggi che facciamo per recarci allo studio di registrazione, le registrazioni in studio, l’incontro coi nostri fan, i momenti immediatamente precedenti i concerti, il soundcheck.

In generale tutto quello che può essere di interesse per dimostrare la nostra passione per quello che facciamo.

Per quanto riguarda la pubblicazione di video, esiste una limitazione nella lunghezza a circa un minuto.

Possiamo caricare allora video estratti dai nostri videoclip, dal back stage di realizzazione degli stessi, dai nostri concerti o video di presentazione dell’uscita del nostro prossimo album appositamente creati per rispettare la limitazione indicata.

POSTIAMO CON UNA TEMPISTICA REGOLARE ED OTTIMALE

 

Per imparare come usare Instagram in maniera efficace, un’altro aspetto importante da considerare è la frequenza di pubblicazione.

Pubblichiamo foto e video con una certa regolarità senza esagerare, con un picco nelle prime fasi di apertura dell’account  (massimo tre post al giorno ad intervalli di tempo regolari).

Quando avremo raggiunto un certo seguito potremo rallentare attestandoci su un post ogni due tre giorni.

E’ importante scegliere dei momenti della giornata opportuni perché il nostro post risulti più visibile, quindi evitiamo momenti come la mattina presto e tarda sera.

Esistono inoltre diversi siti che si dilettano nel cercare di identificare i giorni e gli orari migliori di pubblicazione.

A mio parere, questi dati sono molto interessanti e possono essere tenuti in considerazione nella programmazione dei post.

Tuttavia nel momento in cui pubblichiamo in orari e giorni normali, l’aspetto più importante è la qualità del post e l’indicazione di hashtag appropriati.

Scopriamo inoltre la funzionalità delle storie, molto simili al nuovo stato di WhatsApp.

Essa è accessibile dalla parte superiore dell’applicazione per creare delle slide foto video da condividere col nostro pubblico.

Le storie risultano più immediate dei post in quanto appariranno, come detto, nella barra superiore di Instagram ed avranno quindi maggiore visibilità catturando subito l’attenzione.

Cerchiamo in ogni post di suscitare la curiosità e delle emozioni, solo in questo modo essi saranno davvero efficaci.

 

UTILIZZIAMO GLI HASHTAG PIU CORRETTI

 

Per imparare come usare Instagram in modo produttivo, dobbiamo inoltre fare un uso corretto degli hashtag.

Gli hashtag vanno indicati al di sotto del commento che accompagnerà il nostro post, quindi nella sezione commenti.

L’utilizzo degli hashtag corretti è fondamentale per creare dei post interessanti e per poterli dirigere verso il pubblico che intendiamo catturare.

Indicheremo così all’agoritmo di Instagram che il nostro contenuto è simile a quello di altri utenti che utilizzano i nostri stessi hashtag.

Potremo quindi massimizzare le possibilità di interazione col pubblico corretto.

Possiamo utilizzare un massimo di 30 hashtag per post.

Per sceglierli, dopo avere completato la descrizione del post, scriviamo il carattere # seguito dal genere musicale corretto, per esempio #pop, #rock etc.

In questo Instagram ci viene incontro perché ci suggerirà tutti gli hashtag disponibili per la parola scritta dopo il carattere #, permettendoci di utilizzare anche gli hashtag correlati al nostro genere.

Si aprirà infatti un menu a tendina che ci indicherà, accanto ad ogni hashtag, anche il numero dei post che sono presenti in Instagram per quella data parola.

Dovremo scegliere scegliere quelli con portata più elevata verificabile dal numero di post che apparità a fianco della parola stessa.

Riferiamoci inoltre alla sezione ricerca, per esempio se facciamo musica pop, possiamo ricercare attraverso la dicitura #pop tutti i post che appartengono al genere pop.

Andiamo poi a visualizzare altri post per scoprire quali altri hashtag hanno utilizzato gli utenti per le loro pubblicazioni.

Andranno sempre scelti solo gli hashtag inerenti il nostro genere musicale.

Aggiungiamo inoltre l’hashtag #myfirstpost quando pubblichiamo i nostri primi post per iniziare a guadagnare followers.

 

NON SIAMO EGOISTI E CERCHIAMO DI COLLABORARE CON GLI ALTRI ARTISTI

 

Uno degli aspetti fondamentali per aumentare la nostra audience è quello di cercare di dimostrare il nostro apprezzamento per gli altri astisti che appartengono al nostro genere musicale.

Cerchiamo di dedicare un minimo di tempo ad ascoltare la musica degli altri, per potere esprimere loro il nostro pensiero, il nostro incoraggiamento oppure i nostri consigli di miglioramento offrendo il nostro aiuto e la nostra collaborazione.

Commentiamo pertanto i loro post, richiediamo la possibilità di collaborare magari scrivendo una canzone insieme ed organizzando eventi o concerti dove possiamo esibirci insieme a loro.

Possiamo anche proporre di suonare qualche nostro brano all’apertura dei loro concerti, oppure offrire la stressa opportunità quanto dovremo esibirci noi.

In questo modo potremo avere accesso alla fan base degli altri artisti che avremo scelto simili a noi, offrendoci importanti opportunità di crescita.

 

CONSIDERIAMO L’UTILIZZO DI TOOL DI PROGRAMMAZIONE DEI POST

 

Come abbiamo esposto più sopra, è fondamentale tenere vivo il nostro account, quindi la regolarità con cui pubblichiamo è molto importante.

Per poter rendere più agevole questo aspetto, possiamo rivolgerci a dei tool tramite i cui potremo programmare la pubblicazione dei nostri post.

Latergram per esempio è un’applicazione gratuita che permette di creare post programmati i che verranno poi pubblicati alla data ed ora stabiliti.

Cosa state aspettando? Ora che avete capito come usare Instagram in modo produttivo, non vi rimane che focalizzarvi sui consigli indicati per avere un potente strumento per diffondere la vostra musica!

Approfondisci l’argomento dei Social Media anche con questo articolo Come Usare I Social Network Musicali Per Diffondere La Propria Musica.

 

 

CONCLUSIONI

 

Come usare Instagram in modo efficace? Seguiamo questa semplice check list:

 

✅ Capiamo le potenzialità dello strumento e come può essere usato per attrarre il pubblico

✅ Creiamo il nostro profilo Instagram

✅ Seguiamo una tempistica di pubblicazione regolare, sfruttando i momenti della settimana e del giorno con maggiore traffico

✅ Corrediamo i nostri post con gli hashtag corretti per indirizzarli verso il pubblico che vogliamo catturare.

✅ Interagiamo coi primi followers e gli artisti che fanno musica simile alla nostra per farci conoscere

✅ Utilizziamo gli strumenti di pubblicazione automatica per aiutarci ad essere regolari e a mantenere vivo il nostro account.

 

Voi a che punto della check list siete?

 


Iscriviti al Nostro Blog!

 

Se ti è piaciuto l’articolo, ti consiglio di iscriverti al blog tramite il form che trovi in fondo alla pagina del sito per non perdere le prossime pubblicazioni.

Se se lo ritieni utile per qualche tuo amico, inviagli il link.

Puoi lasciare anche un commento o farci una domanda nella sezione immediatamente inferiore all’articolo.

Contestualmente puoi spuntare l’opzione di essere avvisato nel caso di risposte al tuo commento o alla pubblicazione di un nuovo articolo.

Se ritieni interessante la pubblicazione, lasciaci un Like su Facebook e Twitter tramite il banner a lato per supportare EMERGERE NELLA MUSICA.IT e permetterci di lavorare su nuovi contenuti.

Grazie

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Rispondi